Come Pulire I Denti?

Come Pulire I Denti
Come spazzolare i denti – Anche se pensi di sapere come lavarti i denti correttamente, potresti scoprire che è possibile migliorare la tua tecnica. Qui di seguito ti spighiamo come lavarsi i denti al meglio con uno spazzolino manuale (2) :

Il movimento deve essere sempre verticale: dalla gengiva verso il dente Spazzola accuratamente anche l’interno della dentatura e la parte posteriore Passa le setole anche negli spazi interdentali  Spazzola delicatamente anche la lingua e l’interno delle guance, aree in cui si depositano i batteri.

Come eliminare il tartaro dai denti fai da te?

Rimedi fai da te per rimuovere placca e tartaro a casa – Anche se i rimedi fai da te per rimuovere placca e tartaro non dovrebbero essere visti come sostituti di una vera e propria pulizia, alcuni si dimostrano molo efficaci. Il più conosciuto è sicuramente il bicarbonato di sodio,

  • Lavare i denti con una soluzione di un cucchiaio di bicarbonato e un pizzico sale servirà come scrub.
  • Infatti basterà inumidire lo spazzolino e lavare i denti normalmente.
  • Un’altra sostanza utile per eliminare la placca è l’ aloe vera,
  • Prendi una tazza d’acqua e aggiungi mezza tazza di bicarbonato e un cucchiaino di gel di aloe vera.

Con quattro cucchiaini di glicerina vegetale e olio essenziale di limone avrai la mistura perfetta per far tornare splendenti i tuoi denti.

Quali alimenti fanno venire le carie?

Quali sono gli alimenti che provocano più carie? – Molti tipi di alimenti possono causare carie nei bambini e non solo le classiche caramelle. I cibi ricchi di carboidrati così come alcuni frutti, succhi e bibite, burro di arachidi, cracker e patatine fritte sono infatti i principali responsabili.

  • I fattori che causano la carie includono tra l’altro la frequenza con cui gli alimenti vengono consumati e il tempo che rimangono nella bocca.
  • I dentisti in tal senso sostengono che i bambini che consumano poche bevande nutrizionali siano inclini alla carie, oltre che a rischiare gravi disturbi nella vita, come ad esempio il diabete e l’osteoporosi.
See also:  Denti Del Giudizio Quanto Ci Mettono Crescere?

Inoltre l’ eccessivo uso di bevande gassate in età pediatrica può contribuire all’ erosione dello smalto naturale che protegge i denti, e quindi con un maggior rischio di carie. Per prevenire la carie in età pediatrica, il consiglio è dire al tuo bambino di sciacquarsi la bocca quando è a scuola in modo da lasciare i denti liberi da zucchero e sostanze acide contenute negli alimenti.

Come pulire i denti velocemente?

Gli sbiancanti naturali – L’uomo si serve da sempre di alcuni sbiancanti resi disponibili dalla natura. Tra essi i più noti sono: il bicarbonato di sodio, la salvia, l’acido fruttico, il sedano e le carote, le noci, le nocciole e le mandorle, il limone e la buccia d’arancia, l’acqua ossigenata e l’olio di oliva.

· Il bicarbonato di sodio : metti in una tazzina poco bicarbonato con una quantità di acqua tale da ottenere una pasta e usala come dentifricio. Il risultato è assicurato, il bicarbonato infatti, con la sua azione abrasiva, toglie le macchie dai denti. Non puoi però applicarlo giornalmente perché esso rovina lo smalto e quindi può fare aumentare la sensibilità dei denti.

Inoltre altera il ph della bocca e può favorire la proliferazione di germi. Naturalmente il bicarbonato non agisce sulle cause che hanno determinato il deterioramento delle imperfezioni dello smalto, ma interviene solo in superficie. Per ottimizzare il risultato usa il bicarbonato una volta al mese,

  1. · La salvia : strofina per un minuto qualche foglia di salvia sui denti e otterrai un colore più bianco e anche un alito più profumato.
  2. Essa ha inoltre un effetto antibatterico ed è sicuramente un rimedio molto economico soprattutto se ne possiedi una piantina sul balcone.
  3. Il rimedio serve se utilizzi la salvia fino ad un massimo di due volte a settimana, per evitare l’insorgere della sensibilità dentale.
See also:  Come Ridare Smalto Ai Denti?

L’estratto di salvia è uno degli ingredienti più diffusi nei dentifrici, l’uomo infatti ne conosce da sempre le proprietà benefiche per l’igiene orale. Se scegli di applicare le foglie sui denti, ricordati di farlo con costanza, altrimenti l’effetto sarà minimo.

· L’acido di mela o acido fruttico : fai una pasta con gli acini di uva privati dei semi o con le fragole e mantieni il composto sui denti per circa cinque minuti. Sciacqua accuratamente il cavo orale e vedrai che usato non più di due volte a settimana offre una dentatura più bianca e luminosa. L’acido malico che è responsabile dello sbiancamento è inoltre presente in altri alimenti come i ribes, o il succo di mele.

· L’uva passa, il sedano, le carote o anche le mele : sono alimenti che aiutano la produzione di saliva, il più naturale antibatterico e sbiancante che esista in natura. Pertanto il consumo abituale di questi prodotti ti aiuta a mantenere in salute la bocca e a tenere i denti più bianchi.

  • · Le noci, le nocciole e le mandorle : un tipo di frutta secca che ha la caratteristica di essere abrasiva per cui, durante la masticazione, funziona come spazzola; evita di consumarla però troppo spesso perché essa è molto energetica e può causarti problemi di peso.
  • · Il limone e la buccia d’arancia : puoi utilizzare sia il succo che la buccia del limone.

La buccia di entrambi gli agrumi deve essere sfregata sui denti per avere l’ effetto sbiancante desiderato. Tuttavia l’acido contenuto sebbene ti aiuti ad avere un colore più brillante della dentatura, ha anche un effetto corrosivo per lo smalto e quindi devi utilizzarlo solo raramente.

  • Molti associano il limone con il bicarbonato facendo una pasta con i due prodotti, ma il loro effetto corrosivo è troppo forte, pertanto ti consigliamo di scegliere solo uno dei due prodotti per trattare la bocca.
  • · L’acqua ossigenata con soluzione al 3% : spruzza qualche goccia di acqua ossigenata sullo spazzolino e lava i denti.
See also:  Come Far Sbiancare I Denti?

Sciacqua poi abbondantemente il cavo orale e stai molto attento a non ingerire il farmaco durante il trattamento. · L’olio di oliva : lo usi sicuramente in cucina, ma non molti sono a conoscenza del fatto che, a causa del basso contenuto di acidi, pulisce i denti senza rovinare lo smalto,

Metti qualche goccia di olio su di una garza e passala delicatamente sui denti una volta a settimana, l’effetto ti sorprenderà. · La radice di Araak : l’araak è una pianta che cresce in Arabia Saudita, in Sudan, in Egitto ed in India; la sua radice era già utilizzata dagli Egizi per le sue proprietà benefiche relative allo sbiancamento dei denti e alla pulizia del cavo orale.

Oggi grazie alle conoscenze scientifiche sappiamo che la radice contiene bicarbonato di sodio, silicio, potassio e fluoro. Questi elementi rimuovono le macchie sui denti senza aggredire troppo lo smalto. Utilizza la radice strofinandola sui denti e rimuovi la parte utilizzata tagliandola con un coltello. Come Pulire I Denti come sbiancare i denti velocemente

Come pulire solco gengivale?

Si può pulire il solco dentale con lo spazzolino? Anche se lo spazzolino rimuove gran parte dei residui di cibo tra i denti, può non essere sufficiente per pulire approfonditamente il solco gengivale. Per un’accurata pulizia, è bene utilizzare il filo interdentale e un collutorio antiplacca.